logo cavaliere immobiliare

Analisi comparativa di Mercato Immobiliare

Determina correttamente il prezzo del tuo immobile per venderlo in tempi ragionevoli!

Analisi comparativa del Mercato Immobiliare

Come stabilire il prezzo dell'immobile

Sei sicuro che l’Analisi Comparativa di Mercato sia davvero necessaria?

Firenze è teatro di un mercato immobiliare complesso e, su un palcoscenico del genere, è fondamentale attribuire la giusta importanza ad una valutazione il più possibile obiettiva.

Chi vende, vuole farlo nel minor tempo possibile o, almeno, in tempi ragionevoli ottenendo il miglior profitto che il mercato può offrire.

Per raggiungere questo scopo, vanno eseguiti una serie di passi e quello della richiesta economica giusta rappresenta quello fondamentale. Il miglior profitto che il mercato può offrire, dicevamo. È così: è il mercato a determinare il prezzo di un immobile e a tagliare fuori quelli dalle cifre poco realistiche.

Il prezzo non si può improvvisare né si può ipotizzare sulla base di considerazioni personali, emotive o utopistiche. Il prezzo è il risultato di una serie di dati oggettivi che vengono raccolti e analizzati al fine di identificare la cifra il più possibile vicina alla realtà di mercato. Ed è proprio con questa analisi che inizio ogni collaborazione per la vendita di un immobile. Un’analisi che, per essere efficace, deve considerare tutte le variabili:

  • la zona in cui si trova l’immobile
  • l’andamento del mercato nella zona, in un periodo che va dai 6 ai 24 mesi
  • l’analisi dei prezzi di immobili simili venduti in zona attraverso fonti autorevoli quali www.borsinoimmobiliare.it, Osservatorio Mercato Immobiliare (OMI), Agenzia delle Entrate, https://www.agentpricing.com

 

L’analisi di questi dati mi permette di individuare il giusto segmento di mercato in cui collocare l’immobile. Dopo aver preso in considerazione tutte le caratteristiche specifiche dell’immobile, giungere quindi alla formulazione di una stima oggettiva e definitiva.

Qual è il prezzo di vendita corretto del tuo immobile? È il prezzo più alto che il mercato riesce a recepire.

È corretto affidarsi al Fai-da-te?

Gli acquirenti di oggi, grazie ad internet, hanno la possibilità di accedere a tutta una serie di informazioni.

Grazie a questo sono in grado, nel caso di una volontà forte di comprare, di operare una discriminazione valida tra prezzi “onesti” e prezzi fuori mercato.

Sì, la loro è a tutti gli effetti un’Analisi Comparativa di Mercato come quella che faccio io. Un’analisi che si esplicita poi anche sul campo attraverso la visione degli immobili.

Un’analisi che permette loro di valutare in modo imparziale anche il tuo immobile comparandolo a quelli visionati in precedenza. Poco male, mi dirai: “prima o poi troverò qualcuno che mi darà la cifra che voglio.” Potrebbe anche accadere… Ma solitamente non è così.

Quando il prezzo richiesto è oltre il valore di mercato, il numero di potenziali acquirenti diminuisce, causando un allungamento dei tempi di una vendita che potrebbe anche non avvenire mai.

Con un’altra conseguenza: ritardare la vendita di un immobile significa anche una perdita economica.

Statisticamente, un immobile che rimane sul mercato per più di due anni può perdere fino al 30% del suo valore.

Scopri il metodo 90 giorni

Ti aiuto a vendere casa velocemente, fornendoti una tripla garanzia, scopri di più cliccando qui sotto.

Condividi l'articolo se ti è stato utile
Facebook
LinkedIn
Email
WhatsApp